Interrogazione – Quali manifestazioni per il Nucleo di Mendrisio e degli ex Comuni aggregati?

Pubblicato il Pubblicato in Interrogazioni, Legislatura 2016-2020, Piazza del Ponte

Onorevole Sindaco, egregi Municipali,

con la presente, avvalendomi delle facoltà concesse dalla LOC (art. 65) e dal Regolamento comunale della Città di Mendrisio (art. 34), desidero avere maggiori informazioni sulla promozione del Nucleo storico di Mendrisio tramite alcune manifestazioni di interesse regionale, come, ad esempio, la tappa momò di Estival Jazz, la fiera birraria LuppolaTI ed il Festival della Narrazione di Arzo.

Premessa Il paventato declino del Nucleo storico di Mendrisio (ma anche di quello degli ex Comuni aggregati) è già stato oggetto di un’Interrogazione di IaS, incentrata maggiormente sulla crisi delle attività commerciali e alla quale questo lodevole Municipio ha risposto in data 25 aprile 2016 spiegando le “difficoltà nel trovare un equilibrio sostenibile tra zona residenziale e attività economiche, nella fattispecie commercio al dettaglio e servizi” ed i tentativi dell’Esecutivo di trovare “progetti concreti e condivisi per promuovere e dare vitalità al nucleo del Borgo e di quelli dei Quartieri”. Le parole d’ordine contenute nella risposta agli interroganti sono: coinvolgimento, coordinamento e “partecipazione attiva e concreta da parte della popolazione” e di tutti gli attori.

Tra i progetti di rilancio sostenuti dal Municipio e dal neocostituito Dicastero Economia “in essere e in divenire” citati nella risposta troviamo il sostegno ad eventi ricorrenti quali “Mendrisio sul Ghiaccio, Estival Jazz, Caffè Riparazione, Mercatino di Natale, Broccante, Processioni Storiche, Festa della Musica, Sagra dell’Uva, ecc.”.

Le feste, la gente e l’anima del villaggio Il Nucleo di un villaggio, di una cittadina o di una metropoli è da sempre luogo di aggregazione e teatro delle festività e delle manifestazioni che scandiscono i ritmi ed il calendario comunitario. Proprio per questa sua funzione fisiologica intrinseca, il centro di un agglomerato deve prevedere degli spazi, anche vuoti (come auspicato dal comitato referendario per il comparto di Piazza del Ponte), che consentano alla popolazione di riunirsi e di animare con la propria presenza la vita della comunità. È pure indispensabile che le autorità procedano sul doppio binario della conservazione e della trasmissione dei riti e degli appuntamenti tradizionali (Sagra dell’Uva, Processioni Storiche, ecc.) da una parte, e della promozione e del sostegno alle nuove iniziative (Festa della Musica, Caffè Riparazione) dall’altra; senza però alimentare un’insana competizione fra i diversi eventi e cercando sempre di aggiungere una pennellata di colore sulla tavolozza del Comune, evitando al contempo di cancellare quanto già viene fatto – e funziona – da diversi anni a questa parte.

Considerando la centralità delle sagre, delle manifestazioni, delle celebrazioni religiose e degli eventi culturali per la sopravvivenza dei nuclei, mi permetto di chiedere:

  1. corrisponde al vero che il Municipio della Città di Mendrisio non è intenzionato a rinnovare il contratto con l’organizzazione di Estival Jazz come già paventato durante il corso della passata Legislatura?
  2. Nato due anni fa, LuppolaTI è il primo festival organizzato in Ticino dedicato alla birra artigianale. Per tre giorni, oltre 25 birrifici (del nostro Cantone, ma anche in provenienza dal resto della Confederazione, dalla vicina Italia, dal Belgio, dalla Germania e dalla Spagna) hanno proposto, lo scorso mese di maggio in occasione della seconda edizione di questo happening tenutosi sinora sempre a Chiasso, la degustazione di quasi 80 tipi diversi di birre alla spina. Gli organizzatori dell’evento sono in gran parte gli stessi di un’altra fortunata manifestazione ospitata a Mendrisio, ovvero il Km della birra, e risiedono proprio nel Magnifico Borgo, dove, per altro, disponiamo della più longeva birreria della regione (il Növ Matag). Il Municipio della Città di Mendrisio non ritiene opportuno attivarsi, offrendo agli organizzatori (che in passato si sono già fatti avanti) condizioni allettanti, affinché il Comune possa ospitare il prossimo anno la terza edizione di LuppolaTI?
  3. Dopo il successo del maxischermo, che ha fornito una preziosa boccata d’ossigeno al moribondo Piazzale la Valle in occasione dei Campionati Europei di calcio, l’inatteso (ma meritatissimo) successo della Festa della Musica e l’ormai scontata grande affluenza in occasione di Estival Jazz, il prossimo mese è in programma ad Arzo il Festival Internazionale della Narrazione, una kermesse diventata ormai un appuntamento imperdibile e di sicuro interesse culturale. Due anni fa, però, il contributo comunale a questa manifestazione era stato messo in discussione. Al momento, a quanto ammonta la sovvenzione che la Città di Mendrisio stanzia al Festival? Considerata la longevità dello stesso non sarebbe opportuno premiare la caparbietà e l’abilità degli organizzatori aumentando il contributo comunale? Il Municipio non ritiene indispensabile patrocinare e sostenere finanziariamente analoghe manifestazioni nei Nuclei degli altri ex Comuni aggregati? Se sì, esiste una lista esaustiva degli eventi ricorrenti che coinvolgono i Nuclei degli ex Comuni aggregati?

Ringraziando anticipatamente per l’attenzione e per le risposte puntuali che vorrete darmi, porgo i miei migliori saluti.

Andrea Stephani, I Verdi di Mendrisio