Statuto

Statuto dei Verdi Sezione di Mendrisio

(scarica il pdf: Statuto Verdi di Mendrisio)

  1. Nome e sede

1 I Verdi di Mendrisio sono una sezione dei Verdi del Ticino costituita in associazione senza scopo di lucro ai sensi degli art. 60 e segg. CCS.

2 La sede è a Mendrisio.

 

  1. Scopo

1 I Verdi di Mendrisio promuovono e diffondono il programma dei Verdi del Ticino e il pensiero ecologista, prestando particolare attenzione alle esigenze comunali. I Verdi di Mendrisio concentrano la propria attività su temi locali e regionali.

2 I Verdi di Mendrisio sono una sezione dei Verdi del Mendrisiotto e dei Verdi del Ticino.

 

  1. Membri

1 È membro della sezione chi è iscritto ai Verdi del Ticino e risiede nel comune di Mendrisio.

2 La qualità di membro decade con le dimissioni, con il mancato pagamento della quota sociale o con l’espulsione dai Verdi del Ticino.

 

  1. Finanziamento

1 Il movimento si finanzia con il finanziamento ai partiti, le sottoscrizioni, le donazioni, i legati, il provento di manifestazioni o pubblicazioni.

2 I membri della sezione non rispondono personalmente dei debiti sociali.

 

  1. Organi statutari

1 Gli organi statutari sono

  1. L’Assemblea
  2. Il Comitato

2 Le cariche elettive si estinguono dopo due anni. È data la possibilità di essere eletti a più riprese.

 

  1. L’Assemblea

1 L’Assemblea è l’organo supremo dei Verdi di Mendrisio. Viene convocata in seduta ordinaria una volta all’anno dal Comitato; in seduta straordinaria su richiesta di un quarto dei suoi membri oppure del Comitato.

2 L’Assemblea viene convocata, con annesso ordine del giorno, con almeno una settimana di anticipo.

3 La partecipazione di persone esterne al gruppo è possibile senza diritto di voto.

4 Le competenze dell’Assemblea sono:

  • approvare lo statuto e le sue modifiche;
  • stabilire e aggiornare il documento programmatico;
  • eleggere i membri del Comitato nonché il proprio rappresentante in seno al comitato distrettuale
  • eleggere il coordinatore della sezione;
  • decidere sui ricorsi che le pervengono;
  • nominare un revisore dei conti;
  • approvare i conti del movimento;
  • sciogliere il movimento.

 

  1. Diritto di voto e maggioranza

1 Ogni membro ha diritto di voto.

2 Le decisioni sono adottate a maggioranza semplice dei voti espressi dai presenti, salvo in caso di modifica degli statuti e di scioglimento della sezione, dove è richiesta una maggioranza qualificata di due terzi dei presenti.

3 A richiesta dei due terzi dei presenti, si può deliberare su oggetti non contemplati dall’ordine del giorno.

4 Se richiesto da almeno un quarto dei presenti la votazione deve avvenire a scrutinio segreto.

 

  1. Comitato

1 Il Comitato è eletto dall’Assemblea. Si compone di almeno tre membri. I municipali, i consiglieri comunali e i membri di commissioni ne fanno parte di diritto.

2 Nel limite del possibile si dovrà dare spazio all’interno del Comitato ad almeno 1 rappresentante per ogni   Quartiere del comune di Mendrisio.

2 Il Comitato viene convocato dal Coordinatore. Le sedute sono aperte a tutti i membri dei Verdi del Ticino residenti nel comune. Hanno diritto di voto solo i membri eletti. La partecipazione di persone esterne alla sezione deve essere condivisa dai presenti.

3 Il Comitato esegue le decisioni dell’Assemblea e guida la sezione. In particolare:

  • nomina al proprio interno il sostituto del coordinatore;
  • nomina al proprio interno il cassiere e gli aventi diritto di firma;
  • convoca l’assemblea e ne fissa l’ordine del giorno;
  • adotta le misure politiche urgenti;
  • decide e organizza azioni ed attività;
  • prende posizione su votazioni comunali, cantonali e nazionali, nonché su petizioni, iniziative e manifestazioni;
  • promuove e mantiene il contatto con i Verdi del Mendrisiotto e del Ticino e con altre formazioni politiche e associazioni;

 

  1. Il Coordinatore

Il Coordinatore è la persona di riferimento verso l’esterno e si occupa di coordinare l’attività dei Verdi di Mendrisio. In caso di assenza ne fa le veci il sostituto.

 

  1. Scioglimento

1 Lo scioglimento del movimento può essere deciso solo dalla Riunione con una maggioranza di due terzi dei presenti.

2 L’Assemblea decide a chi devolvere l’eventuale patrimonio del movimento.

 

Per quanto non è previsto dal presente statuto fanno stato le disposizioni del Codice Civile Svizzero.

Il presente statuto è stato approvato dall’Assemblea costituente il 1. maggio 2013 ed entra immediatamente in vigore.

 

Mendrisio, 1. maggio 2013

(scarica il pdf: Statuto Verdi di Mendrisio)